Novità doganali in vigore dal 1° gennaio 2007

Posted by • mer 20 dicembre 2006 • Category: Normativa

Il primo gennaio 2007 entrano in vigore la terza revisione del Sistema Armonizzato e le sue dirette ripercussioni sulla Nomenclatura Combinata e sulla Tariffa doganale comune. Inoltre diventano obbligatorie le nuove modalità di compilazione del DAU e l'utilizzo del Nuovo Sistema di Transito Computerizzato per la presentazione in dogana delle dichiarazioni di transito e di esportazione abbinata al transito.


Sulla GUCE n. L 301 del 31 ottobre 2006, è stato pubblicato il Regolamento (CE) n. 1549/2006 della Commissione del 17 ottobre 2006 che modifica l'allegato I del Regolamento (CEE) n. 2658/87 del Consiglio relativo alla Nomenclatura tariffaria e statistica e alla tariffa doganale comune.

Il nuovo regolamento entrerà in vigore il 1° gennaio 2007 ed è direttamente applicabile in ciascuno degli Stati membri.

La Nomenclatura Combinata risponde nel contempo alle esigenze:

  • della tariffa doganale comune
  • delle statistiche del commercio estero della Comunità
  • di altre politiche comunitarie relative all'importazione o all'esportazione di merci.

La Nomenclatura Combinata viene periodicamente rivista per tenere conto delle modifiche dei requisiti in materia di statistiche e di politica commerciale, delle modifiche introdotte per ottemperare ad impegni internazionali, degli sviluppi tecnologici e commerciali, della necessità di adeguare o chiarire i testi, dei cambiamenti introdotti nella nomenclatura del Sistema Armonizzato.

Il nuovo regolamento tiene conto della terza revisione del Sistema Armonizzato di codificazione e designazione delle merci che entrerà in vigore il 1° gennaio 2007.
La Nomenclatura Combinata si basa sul Sistema Armonizzato e di conseguenza le modifiche apportate da detta revisione hanno notevoli riflessi sulla Tariffa doganale comune 2007.

Le modifiche riguardano in particolare i capitoli 84, 85 e 90 (macchine e apparecchi meccanici ed elettronici di misurazione e controllo e apparecchiature per la produzione dei semi conduttori) e comportano:

  • la chiusura di circa 1039 codici
  • la creazione di circa 917 nuovi codici
  • la modifica del contenuto di altre 134 voci doganali già esistenti.

Il tutto trasposto in 1806 codici di Nomenclatura Combinata.

Per agevolare l'imposizione daziaria e la classificazione delle merci, l'Agenzia delle dogane ha predisposto due tavole di correlazione tra la nomenclatura in vigore nel 2006 e la nomenclatura del 2007 e viceversa.
Tale trasposizione, prima della sua entrata in vigore, potrebbe subire ulteriori cambiamenti.

Circolare n. 45/D dell'11 dicembre 2006

Il Regolamento (CE) n. 215 dell'8 febbraio 2006 aveva fissato la data del 1° gennaio 2007 come termine ultimo per l'applicazione delle nuove modalità di compilazione del documento amministrativo unico (DAU) stabilite con il Regolamento (CE) n. 2286 del 18 dicembre 2003.
L'Agenzia delle Dogane con la
Circolare 45/D riunisce in un unico manuale:

  • le istruzioni comunitarie per la compilazione delle dichiarazioni doganali comprensive delle relative tabelle di codifica
  • le principali disposizioni nazionali emanate in materia dalla data di adozione del formulario DAU.

Le nuove istruzioni saranno utilizzate per la compilazione delle dichiarazioni presentate agli uffici doganali a partire dal 1° gennaio 2007, per le quali le vigenti norme, comunitarie e nazionali, prevedono l'utilizzo del formulario DAU.

Circolare n. 46/D del 12 dicembre 2006

Infine, dal 1° gennaio 2007 diviene obbligatorio l'utilizzo del Nuovo Sistema di Transito Computerizzato (NCTS) per la presentazione in dogana delle dichiarazioni di transito e di esportazione abbinata al transito in procedura ordinaria di accertamento, previsto dal Regolamento (CE) n. 837/2005. In tale obbligo rientrano anche le dichiarazioni relative alle movimentazioni di merci effettuate in precedenza in base al D.M. 254/94.

In considerazione della peculiarità del trasporto aereo, la nuova procedura introduce significative semplificazioni per gli operatori del settore. La circolare disciplina una particolare procedura applicabile per l'inoltro via terra, dagli spazi doganali aeroportuali ai luoghi di destinazione finali, di merci pervenute via aerea scortate da manifesto aereo (MMA) predisposto ed inviato con procedure informatiche.

| Top Exits (0)
Vote for articles fresher than 7 days!
Current karma: none, 0 vote(s) 4500 hits

0 Trackbacks

  1. No Trackbacks

0 Comments

Display comments as (Linear | Threaded)
  1. No comments

Add Comment


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA