Rapporto sulle PMI e le economie locali: il capitale umano è poco formato

Posted by F. Forestiero • gio 24 giugno 2010 • Category: Numeri e statistiche

Il sistema camerale italiano ha intenzione di attivare dei percorsi di alternanza scuola-lavoro con lo scopo d’incentivare la formazione professionale dei lavoratori.
L’esigenza è nata a seguito di uno studio condotto da Unioncamere e dall'Istituto Tagliacarne sul rapporto tra piccole e medie imprese ed enti locali.
I risultati di tale ricerca sono stati presentati ieri (23 giugno 2010) a Roma, durate la 1a Assise degli amministratori camerali.


Il Rapporto sulle PMI e le economie locali (così si chiama lo studio) ha evidenziato come per combattere la crisi occorra più attenzione alle infrastrutture, ai servizi e, appunto, alla formazione del capitale umano.


Nel 53% dei casi manca un'adeguata formazione dei candidati, mentre nel 47% vi è ridotta presenza dei lavoratori ricercati. E sulla scia di questi risultati, oltre 152mila candidati poco formati
rischiano il posto di lavoro.

Scarso è anche il livello di gradimento dei servizi reali disponibili sul territorio: il 56,8% dei servizi di Contabilità, il 55,4% della Distribuzione, il 51,5% dell'Informatica, il 39,3% del Personale e il 32,6% del Marketing.

| Top Exits (0)
Vote for articles fresher than 7 days!
Current karma: 2.60 of 5, 5 vote(s) 47370 hits

0 Trackbacks

  1. No Trackbacks

0 Comments

Display comments as (Linear | Threaded)
  1. No comments

Add Comment


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA