Impresa in un giorno, al via conto alla rovescia per semplificazione

Posted by • mar 23 marzo 2010 • Category: Strumenti
E' iniziato il conto alla rovescia per semplificare la vita agli imprenditori e rendere possibile, per tutti, far nascere un'impresa in un solo giorno. Si concluderà infatti il 31 marzo il periodo di sei mesi di sperimentazione della 'Comunicazione unica' per l'avvio delle attività d'impresa.

Prevista dalla legge 40/2007, la 'Comunicazione unica' riguarderà gli oltre 6 milioni di aziende attualmente esistenti in Italia e tutti coloro che, dal prossimo 1° aprile, intenderanno aprire una qualunque iniziativa economica in forma d'impresa. La 'Comunicazione unica', ormai nota a tutti gli operatori professionali come ‘ComUnica’, è la procedura attraverso la quale le nuove imprese potranno essere operative in 1 giorno e assolvere, al massimo in 7 giorni, agli adempimenti dichiarativi verso registro delle imprese, Inps, Inail e Agenzia delle entrate, mediante la presentazione di un modello informatico unificato, indirizzato (per via telematica o su supporto informatico), alla sola Camera di commercio competente per territorio. In pratica, quindi, la regia delle comunicazioni viene affidata alle Camere di commercio che, attraverso InfoCamere, la loro società di informatica, diventano l'unico front-office per tutte le registrazioni ai fini dell'attribuzione del codice fiscale e della partita iva (Agenzia delle entrate) e per l’iscrizione al Registro delle Imprese, ma anche ai fini, previdenziali (Inps) e assicurativi (Inail). In questo modo, 'ComUnica' rende possibile al neo-imprenditore, o a chi un'impresa l’ha già, di dialogare con un solo soggetto in rappresentanza della pubblica amministrazione (la Camera di commercio) che provvederà, in modo del tutto trasparente, a comunicare alle altre amministrazioni interessate i dati di competenza di ciascuna. Proprio a partire dal 1° aprile, inoltre, 'ComUnica' consentirà di adempiere anche agli obblighi verso l'albo ministeriale delle società cooperative. La nuova procedura garantisce tempi certi e veloci per i riscontri: all'impresa giungerà infatti immediatamente, presso una casella di posta elettronica certificata (Pec), la ricevuta di protocollo della pratica che costituisce titolo per l'immediato avvio dell'attività. Al massimo nei sette giorni successivi, ciascuno degli altri enti coinvolti (Inps, Inail e Agenzia delle Entrate) garantirà l'evasione dell'eventuale pratica di propria competenza, restituendo i dati necessari al Registro delle Imprese che potrà, così, certificare l'esistenza e l'operatività della neonata impresa. La stessa procedura si applicherà a ogni altro evento della vita di un'impresa (modificazioni e cessazione dell’attività), riducendo così a un unico canale il flusso di tutte le notizie e informazioni che l'impresa è tenuta a inviare alla pubblica amministrazione. La fase di sperimentazione prevista dalla legge ha avuto la durata di sei mesi, durante i quali sono state inviate (fino allo scorso 14 marzo) alle Camere di commercio oltre 94mila pratiche. Soddisfatto del progetto il presidente di Unioncamere, Ferruccio Dardanello. "Semplice, rapida, utile: sono i tre aggettivi - ha detto - più adeguati per definire la 'Comunicazione unica' che tra pochissimi giorni entrerà definitivamente a regime. Lo sforzo congiunto di quattro amministrazioni - ha aggiunto - si sta per tradurre così in un servizio ad alto tasso di efficacia per le imprese, perché riduce a un'unica procedura ciò che prima doveva essere comunicato a quattro diverse amministrazioni. 'ComUnica' rappresenta insomma un contributo importante per avvicinare imprese e Pa, riducendo notevolmente i tempi necessari all’espletamento delle procedure amministrative e rendendo davvero possibile la nascita di una nuova impresa in un giorno".


Fonte: www.labitalia.com

| Top Exits (0)
Vote for articles fresher than 7 days!
Current karma: 5 of 5, 1 vote(s) 8645 hits

0 Trackbacks

  1. No Trackbacks

0 Comments

Display comments as (Linear | Threaded)
  1. No comments

Add Comment


Enclosing asterisks marks text as bold (*word*), underscore are made via _word_.
Standard emoticons like :-) and ;-) are converted to images.

To prevent automated Bots from commentspamming, please enter the string you see in the image below in the appropriate input box. Your comment will only be submitted if the strings match. Please ensure that your browser supports and accepts cookies, or your comment cannot be verified correctly.
CAPTCHA